La storia di Simol

Per visualizzare il contenuto è necessario accettare i cookie preferenze, statistiche, marketing
youtube
VIttorio Silvani
Fondatore
Simol
Simol nasce nella metà degli anni Sessanta a Luzzara, in provincia di Reggio Emilia, nel periodo in cui anche l'Italia inizia a svilupparsi la macchinizzazione dell'agricoltura.

L'inizio delle attività di Simol, infatti, è legato alla specifica esigenza del fornire appoggi per i nuovi modelli di macchine agricole trainate a due ruote.

Negli anni la gamma dei prodotti offerta da Simol è sempre più ampliata per rispondere alle esigenze mutevoli del mercato. Macchine più grandi, necessità di portate maggiori, ed ecco che gli appoggi sono diventati sempre più performanti.

Vengono introdotte scatole di ingranaggi al sistema brevettato del cambio rapido di velocità, per sollevare più peso con meno sforzo. Vengono sviluppate gamme di appoggi idraulici oltre che meccanici fino ad arrivare alle soluzioni più avanzate offerte oggi, come Novel Jack, il primo sistema di supporto meccatronico certificato Isobus. 

L'eccellenza del nostro prodotto risiede anche, e soprattutto, nella cura artigianale con cui lo progettiamo e lo creiamo. Siamo attenti alla qualità in tutti gli aspetti di produzione a partire delle materie prime passando poi ai processi e al servizio al cliente.

Questi aspetti ci rendono riconoscibili e un punto di riferimento nel settore in tutto il mondo.